Presentazione del volume Smart Working. Nuove skill e competenze A cura di Giuditta Alessandrini - Roma, 26 gennaio 2017 - Dipartimento di Scienze della Formazione - Università Roma TRE

Il volume – frutto di una ricerca svolta presso il Dipartimento di Scienze della Formazione di Roma Tre e coordinato da G. Alessandrini – si chiede se lo Smart Working (o lavoro agile) possa essere visto come un cambio di paradigmatico del lavoro nella contemporaneità con particolare riguardo alle dimensioni formative. Al cuore del volume la dimensione della community, e la rilevanza dell’engagement da parte delle risorse umane nella condivisione degli obiettivi e di un nuovo modo di lavorare più vicino alle persone. Una nuova utopia dunque che abbiamo definito liquida e “interstiziale”.

In allegato la scheda relativa all'evento con maggiori informazioni.

 

 

Autore articolo: 
Paolo Sciclone
Tags: